Divisione Ortopedia

Artrite reumatoide

Patologie correlate al piede reumatoide

Artrite reumatoide

L’artrite reumatoide, storicamente conosciuta come artrite deformante è una infiammazione delle articolazioni che provoca dolori, gonfiori, rigidezza degli arti e difficoltà di movimento. È una malattia progressiva cioè che tende a diven-tare cronica e colpisce le articolazioni caratterizzate dalla presenza della membrana sinoviale. In particolare, vengono colpite in modo simmetrico le articolazioni dei piedi, delle caviglie. Questa malattia può causare danni alle cartilagini, alle ossa, ai tendini e ai legamenti relativi all’articolazione colpita. L’artrite reumatoide può esordire a ogni età ma si manifesta principalmente verso i 25/45 anni, più colpite sono le donne che superano gli uomini in proporzione di 3/4 a 1.

Le cause dell’artrite reumatoide

Non sono ancora conosciute le cause dell’artrite reumatoide , sebbene il sistema immu-nitario gioca un ruolo determinante nello scatenare questo tipo di infiammazione e i danni che ne conseguono. E' una malattia multifattoriale. Secondo alcuni studiosi tra le cause dell’artrite reumatoide potrebbero concorrere fattori am-bientali in grado di contribuire a scatenare la patologia: infezioni virali o batteriche ma al giorno d'oggi senza precise conferme. L’artrite reumatoide ha anche una componente ereditaria , in quanto alcune ricerche hanno dimostrato che le persone con un consanguineo affetto da questa malattia hanno una probabilità 4 volte maggiore di contrarla.

Le cause dell’artrite reumatoide

Non sono ancora conosciute le cause dell’artrite reumatoide , sebbene il sistema immu-nitario gioca un ruolo determinante nello scatenare questo tipo di infiammazione e i danni che ne conseguono. E' una malattia multifattoriale. Secondo alcuni studiosi tra le cause dell’artrite reumatoide potrebbero concorrere fattori am-bientali in grado di contribuire a scatenare la patologia: infezioni virali o batteriche ma al giorno d'oggi senza precise conferme. L’artrite reumatoide ha anche una componente ereditaria , in quanto alcune ricerche hanno dimostrato che le persone con un consanguineo affetto da questa malattia hanno una probabilità 4 volte maggiore di contrarla.

I sintomi della malattia

L'artrite reumatoide è una patologia silenziosa e insidiosa che solo con il passare del tempo manifesta un progressivo ed evidente coinvolgimento delle articolazioni. In altri casi, al contrario, può avere un esordio acuto con interessamento simultaneo di più articolazioni. I suoi sintomi e il suo decorso variano comunque da persona a persona. Il segno più indicativo dell’artrite reumatoide è naturalmente il dolore, accentuato dal movimento e dal carico di tutte le articolazioni infiammate, che appaiono calde, gonfie,rosse e, soprattutto, difficili da muovere. Tipico è il coinvolgimento simmetrico delle piccole articolazioni dei piedi, dei polsi e delle caviglie. Anche se queste manifestazioni possono verificarsi a carico di qualsiasi altra articolazione. Solitamente il paziente riscontra, alla mattina appena alzato o dopo un lungo periodo di inattività, una certa rigidità degli arti che può durare anche per una mezz’ora. Possono anche essere presenti segni di malessere, febbricola, oltre a perdita di appetito e forme di anemia. Inoltre,sono tipici i noduli reumatoidi sottocutanei, non dolenti, sopra l’area dell’osso sottoposto a pressione. Come esito finale della patologia, sono tipiche le deviazioni delle dita a causa di una lussazione dei tendini estensori.

<
le ortesi consigliate
Plantare in lattice
Plantare dinamico
Plantare dinamico Multicolor

Richiesta Informazioni
REHA GROUP DIVISIONE ORTOPEDIA
© 2016 REHA GROUP ROMA - All right reserved     concept&web design_p'artners
Facebook Twitter